Carlo Filosa

Carlo Filosa
Carlo Filosa

Olio su tela - 1979 - 60x70 cm

press to zoom
Carlo Filosa
Carlo Filosa

Olio su tela - 1979 - 60x70 cm

press to zoom

Carlo Filosa  

(Martina Franca - TA , 1943  -  Asti, 2003)

 " Teso più a  ricostruire la forma che a disperderla, Filosa carica  le linee figurative  di una situazione di vita reale  o di racconto [...]  con la felicità di chi si abbandona  alla pittura  come a un atto espressivo, le cui regole obbediscono solo  alle ragioni del proprio mondo interiore."

Bio | Cv

Nato da genitori siciliani, ancora bambino si trasferisce a Reggio Calabria dove trascorre la sua infanzia e si iscrive al Liceo Artistico, diplomandosi nel 1961.

 

A Roma studia all’Accademia di Belle Arti sotto l’insegnamento di Franco Gentilini, mentre frequenta assiduamente lo studio di Renato Guttuso. Diventa presto professore di Figura Disegnata prima al Liceo Artistico di Reggio Calabria e poi dal 1972 presso il Liceo Artistico di Brera di Milano in Via Hajech, di cui sarà preside nel 1990 e da cui si pensionerà nel 1997. Nel 1996 esce il suo libro "Corso di figura disegnata" edito Hoepli, tutt’oggi adottato nei Licei artistici e nella Accademie d’arte in Italia.

Cominciando a esporre ancora giovanissimo, le sue opere sono state presentate al pubblico in numerosissime mostre personali e collettive a Roma, Milano, Venezia, Firenze, Napoli, Monaco di Baviera, Ulm (Germania), New York City; la sua attività pittorica è stata riconosciuta con diversi premi ed entusiasmo di critica.

 

Nel 1986 fonda il gruppo "I Mediterranei" insieme a Nino Attinà, Nuccio Bolignano, Nuccio Schepis, Nino Giulietti, Maurizio Martino, Beniamino Minnella, movimento celebrato nel 2012 dalla città di Reggio Calabria  con una grande retrospettiva.