Stellario Baccellieri

Stellario Baccellieri - Vista su Chiesa San Giorgio

press to zoom
Stellario Baccellieri
Stellario Baccellieri

press to zoom
Golfo di Scilla
Golfo di Scilla

Stellario Baccellieri, 2016

press to zoom

Stellario Baccellieri - Vista su Chiesa San Giorgio

press to zoom

(Reggio Calabria, 1950)

Vive tra Roma e Reggio Calabria

"Ma i momenti di autentica adesione  sono fatti di puro colore,  sono il sentimento di albe e tramonti,  quell’intimo incontro tra il il capriccio esuberante  della natura e il genio inesauribile dell’artista,  che ci restituisce visioni di una bellezza disarmante  e di profonda spiritualità. "

Bio | Cv

Stellario Baccellieri trascorre la sua infanzia a Reggio Calabria, dove compie i primi studi d’arte e inizia a dipingere paesaggi e figure della sua terra. Della Calabria racconta i paesaggi pieni di luce, i cieli limpidi, i mari profondi, ma anche dei tanti personaggi che lottano con orgoglio e umiltà contro le avversità.

 

Nel 1976 si trasferisce a Roma, dove nello storico Caffè Greco di via Condotti avviene il fatidico incontro con Giorgio De Chirico, attraverso un ritratto nato di getto che conquistò il maestro e da allora li legò con una profonda amicizia e sincera stima. Baccellieri diventa un assiduo frequentatore del Caffè Greco ed in breve tempo si guadagna le simpatie e l'ammirazione dei molti turisti e personaggi illustri protagonisti di quella "dolce vita" che anima i salotti dell’élite romana.

 

L’esperienza del Caffè Greco insegna all’artista che in questi luoghi magici è possibile collezionare un'infinità di emozioni e di stati d'animo da cogliere negli occhi dei frequentatori e sull’onda di questa intuizione parte per altre città. Intraprende un lungo viaggio che lo porterà a dipingere le emozioni e gli stati d'animo dei frequentatori del Caffè Florian a Venezia, del Caffè Pedrocchi a Padova, del Bar della Posta a Cortina, fino poi giungere a Capri dove, conquistato dal brulicare di visitatori e affascinato dalla luminosità del cielo, trovò un perfetto equilibrio tra le sue origini e i suoi trascorsi mondani.

 

Amato e ricercato dai suoi tanti estimatori, nella sua invidiabile carriera ha ritratto Federico Fellini, Giulietta Masina, Valentina Cortese, Liz Taylor e Gina Lollobrigida, incontrando personalità del calibro di Sandro Pertini, i reali di Svezia, Carlo d'Inghilterra e Lady Diana.